CAMBIO ARMADIO: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

CAMBIO ARMADIO: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

L’argomento di oggi è: il cambio armadio. Si, lo so. Solo a leggere il titolo ti sei già messa le mani nei capelli. Già ti vedo sdraiata sul letto con il computer accanto che fissi il tuo armadio sperando che i vestiti estivi si ripongano nelle scatole e lascino il posto a quelli invernali. Mi spiace deluderti, ma questo non accadrà mai. L’unica cosa che puoi fare è rimboccarti le maniche ed iniziare questa impresa. Non temere con alcuni semplici accorgimenti il cambio armadio diventerà un’esperienza piacevole e divertente. Pronta? Si parte.

Cambio armadio: passo dopo passo

1

 

2

Il primo passo da affrontare è per me il più importante. E’ quello che trasforma un’esperienza noiosa e faticosa in un momento speciale dedicato solo a te e quindi prendete il vostro Ipod e fate partire la vostra Play List preferita. E musica sia! Canta, balla e divertiti mentre pieghi vestiti, impili scarpe e svuoti cassetti.

Prendi tutti il contenuto di armadi, scarpiere e comò e riponilo (o se preferisci lancialo!) sul letto. E’ importante fare una bella pulizia prima di riempire tutto nuovamente. Lava bene ante, mensole e cassetti e poni al loro interno delle bustine profumate (magari evita la naftalina!).

Le matin, peaufinez votre style et laissez l’organisation de la penderie aux accessoires KOMPLEMENT.:

DIY HANGING COPPER HAT RACK (via Bloglovin.com ):

3

Prima di tirare fuori i vestiti della stagione precedente dai vari contenitori conviene sistemare quelli che in questo momento si sono impossessati della tua camera.

  • Piegali accuratamente e dividili con una logica, ad esempio per tipologia (gonne, pantaloni, magliette, costumi da bagno, ecc.).
  • Hai trovato vestiti che neanche pensavi di avere? Liberatene. Non tenerli, non occupare spazio prezioso, se sono in buone condizioni regali a chi davvero ne ha bisogno. E’ inutili continuare ad accumulare roba che probabilmente – anzi, sicuramente – non indosserai mai. Se vedi che il jeans che stai piegando è tutto rotto e non ha più una forma, i sandali che ti hanno accompagnato nelle tue mete esotiche hanno la suola distrutta e la t-shirt che stava praticamente bene con tutto è sgualcita e infeltrita, l’unica cosa che devi fare è prendere un sacco nero e buttare via tutto.

4

Ora puoi aprire i contenitori che hai appena recuperato dalla soffitta e puoi iniziare ad appendere i tuoi abiti nel guardaroba. Anche in questo caso, usa la logica. Personalmente non credo che dividere gli abiti per occasioni d’uso sia particolarmente utile. Penso ci siano molti vestiti che possano essere tranquillamente usati in momenti differenti, a volte basta solo cambiare gli accessori ed un look da ufficio si trasforma in un outfit perfetto per la sera.

  • Io consiglio di dividere i capi per tipologia. Se il tuo armadio non è quello di Carrie Bradshaw appendi nell’armadio vestiti, camicie, gonne, pantaloni e giacche – io, per questioni di spazio, le appendo sulla relle insieme a giubbotti e cappotti – e piega t-shirt, maglioni e jeans che puoi riporre sulle mensole, sotto ai vestiti appesi, o nei cassetti. Se, invece, hai a disposizione un guardaroba notevole puoi tranquillamente appendere tutto.
  • Riserva un cassetto alla biancheria intima e alle calze. Tieni sempre abbinati i completi. Un buon metodo è quello di piegare a metà il reggiseno e di inserire lo slip nella coppa. In questo moda il bra non perderà la forma e ti sarà più semplice trovare l’intimo che stavi cercando.
  • Le cinture le puoi mettere in un cassetto, appendere ad un porta cinture da armadio o riporle ordinatamente in una scatola.
  • Sei un amante dei cappelli? Presta sempre molta attenzione, sono capi che tendono a rovinarsi facilmente. In questo caso le soluzioni sono molte. Appendili su un manichino o ai lati della relle, appoggiali su una sedia o una poltrona o, se ne hai molti compra delle scatole rotonde abbastanza capienti da contenerli. Le scatole le potrai poi riporre sopra o all’interno dell’armadio oppure le puoi lasciare a terra e impilarne una sopra l’altra, in questo modo farai ordine e arrederai la camera da letto.
  • Passiamo ora a scarpeborse. In questo caso il problema principale è la quantità. Spesso le classiche scarpiere non bastano ed è qui che entrano in gioco librerie e scaffali – quelli quadrati dell’Ikea sono perfetti. Sfruttali al massimo, compra dei cassetti capienti e dividi le scarpe per modello o per colore. Quelle che usi di più puoi lasciarle fuori (non esagerare!). Le puoi riporre ai piedi della relle o appoggiarle sulle mensole più basse del vostro scaffale in modo da averle sempre a portata di mano. Le borse, invece, conviene dividerle per dimensione. Quelle grandi che usi durante il giorni le puoi riporre una accanto all’altra sulle tua libreria “fashion”, mentre quelle piccole – come pochette, clutch ed envelope – le puoi riporre nei cassetti.
  • Eccoci giunte all’ultimo punto: i gioielli. Teneteli sempre con molta cura ed evita di mettere collane, bracciali e orecchini tutti insieme nella stessa scatola. In questo modo, oltre a rovinarli, rischieresti di creare un groviglio di fili indistricabile ed, inoltre, passeresti ore a cercare quello che ti occorre. Compra scatole apposite per contenerli e riponile all’interno di un cassetto o se preferisci sopra al comò. Se vuoi arredare la tua camera da letto con oggetti d’arredo come alberi, mani o animali creati per contenere accessori abbi cura di non riempirli troppo, l’effetto disordine è dietro all’angolo.

Admirez votre collection de vêtements mode dans le confort de votre lit.:

PAX Wardrobe Planner - IKEA Middle two sections for Matt's walk in?:

Use it or lose it. | 15 Minimalist Hacks To Maximize Your Life Give your wardrobe a minimal overhaul and discover less stress getting dressed and lots of time saved on laundry.:

Spero che il post di oggi ti abbia aiutato ad affrontare il cambio d’armadio con un sorriso. Se dovessi avere ancora qualche dubbio non esitare a scrivermi sarò lieta di rispondere a tutte le tue domande, se quello che ti occorre è un aiuto vero e proprio clicca qui e prenota il tuo appuntamento per organizzare in modo funzionale il tuo guardaroba.

 

Foto by Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *