CAMBIO STAGIONE: ORGANIZZA L’ARMADIO IN POCHE MOSSE

Cambio stagio: organizza l'armadio in poche mosse di Lisa Campolunghi

Si, lo so. Solo a leggere il titolo ti sei già messa le mani nei capelli. Già ti vedo sdraiata sul letto con il computer accanto che fissi il tuo armadio sperando che i vestiti estivi si ripongano nelle scatole e lascino il posto a quelli invernali. Mi spiace deluderti, ma questo non accadrà mai. L’unica cosa che puoi fare è rimboccarti le maniche ed iniziare questa impresa. Non temere con alcuni semplici accorgimenti il cambio stagione diventerà un’esperienza piacevole e divertente. Pronta? Si parte.

Cambio stagione: passo dopo passo

1

Il primo passo per affrontare il cambio stagione è per me il più importante. Trasforma un’esperienza noiosa e faticosa in un momento speciale dedicato solo a te. Fai partire la tua Play List preferita. Canta, balla e divertiti mentre pieghi vestiti, impili scarpe e svuoti cassetti.

2

Prendi tutto il contenuto di armadi, scarpiere e comò e riponilo (o se preferisci lancialo!) sul letto. E’ importante fare una bella pulizia prima di riempire tutto nuovamente. Lava bene ante, mensole e cassetti e poni al loro interno delle bustine profumate . Un consiglio? Evita la naftalina!

3

Prima di iniziare a sistemare i vestiti della stagione precedente ricordati di mettere in ordine quelli che in questo momento si sono impossessati della tua camera da letto.

  • Piegali accuratamente e dividili con una logica (per occasione d’uso o per tipologia).
  • Hai trovato vestiti che neanche pensavi di avere? Liberatene. Il cambio stagione serve anche a questo. Non tenerli, non occupare spazio prezioso, se sono in buone condizioni regali a chi ne ha bisogno. E’ inutili continuare ad accumulare roba che probabilmente – anzi, sicuramente – non indosserai mai. Se vedi che il jeans che stai piegando è tutto rotto, i sandali che ti hanno accompagnato nelle tue mete esotiche hanno la suola distrutta e la t-shirt che stava praticamente bene con tutto è sgualcita e infeltrita, l’unica cosa che devi fare è prendere un sacco nero e buttare via tutto.
Cambio stagione: organizza l'armadio di Lisa Campolunghi
Cambio stagione: organizza l'armadio di Lisa Campolunghi

Organizza l’armadio usando la logica. Non farti prendere dalla fretta, pensa a come renderlo il più funzionale possibile.

4

Ora puoi aprire i contenitori che hai appena recuperato dalla soffitta e puoi iniziare ad appendere i tuoi abiti nel guardaroba. Anche in questo caso, usa logica e buonsenso. Personalmente non credo che sistemare gli abiti per occasioni d’uso sia particolarmente utile, molti vestiti possano essere usati in momenti differenti della giornata. A volte basta solo cambiare gli accessori ed un look da ufficio si  trasforma in un outfit perfetto per la sera.

  • Il mio consiglio? Dividi gli abiti per tipologia. Se il tuo armadio non è quello di Carrie Bradshaw appendi solo i capi che si stropicciano più facilmente come vestiti, camicie, gonne e pantaloni eleganti. In mancanza di spazio posiziona le giacche su pratiche relle accanto ai cappotti che usi più spesso. Piega accuratamente t-shirt, maglioni e jeans e riponili sulle mensole dell’armadio, sotto ai vestiti appesi, o nei cassetti. Lo spazio non è un problema? Hai tutta la mia invidia 😜. In questo caso puoi tranquillamente appendere tutto.
  • Riserva un cassetto alla biancheria intima e alle calze. Tieni sempre abbinati i completi. Un buon metodo è quello di piegare a metà il reggiseno e di inserire lo slip nella coppa. Così facendo il bra non perderà la forma e ti sarà più semplice trovare l’intimo che stavi cercando.
  • Riponi le cinture in un cassetto o se preferisci appendile all’interno di un’anta dell’armadio. Se come me hai le ante scorrevole ed i cassetti strapieni, acquista un bel contenitore, arrotola al suo interno le cinture e  posizionalo sul comò o su una mensola.
  • Sei un amante dei cappelli? Presta sempre molta attenzione, sono accessori che tendono a rovinarsi facilmente. In questo caso le soluzioni sono molte. Appendili su un manichino o ai lati della relle, appoggiali su una sedia o una poltrona o, se ne hai molti compra delle scatole rotonde abbastanza capienti da contenerli. Riponi le scatole sopra o all’interno dell’armadio oppure lasciale a terra e impilane una sopra l’altra, in questo modo farai ordine e arrederai la camera da letto. Un’altra valida alternativa potrebbe essere quella di appendere i tuoi cappelli al muro come se fossero quadri.
Organizza l'armadio di Lisa Campolunghi
Organizza l'armadio di Lisa Campolunghi
  • Passiamo ora a scarpeborse. Il problema principale è la quantità. Spesso le classiche scarpiere non bastano ed è qui che entrano in gioco librerie e scaffali – quelli quadrati dell’Ikea sono perfetti. Sfruttali al massimo, compra dei cassetti capienti e dividi le scarpe per modello o per colore. Lascia fuori quelle che usi più spesso, ma senza esagerare. Riponile ai piedi dell’appendiabiti o appoggiale sulle mensole più basse della libreria in modo da averle sempre a portata di mano. Sistema le borse sulla tua fashion library, meglio se nelle buste protettive per evitare che si impolverino o si rovinino. Hai poco spazio? Inserisci pochette e clutch all’interno di zaini e shopper o, come per i cappelli, riponile in belle scatole o in pouf contenitore. 
  • Eccoci giunte all’ultimo punto: i gioielli. Tienili sempre con molta cura ed evita di mettere collane, bracciali e orecchini tutti insieme nella stessa scatola. Rischieresti di rovinarli creando grovigli di fili indistricabili e passeresti ore a cercare quello che ti occorre. Compra scatole apposite per contenerli e riponile all’interno di un cassetto o sopra al comò. Se vuoi arredare la tua camera da letto con oggetti d’arredo come alberi, mani o animali creati per appendere accessori abbi cura di non riempirli troppo, l’effetto disordine è dietro all’angolo. La mia soluzione è un porta gioie in pelle di Stakers che ho potuto comporre a secondo dalle mie esigenze. Su Amazon puoi trovare sempre nuove offerte.
Cambio stagio: organizza l'armadio in poche mosse di Lisa Campolunghi

Arreda la camera con scatole, pouf e contenitori

Come avrai notato le soluzioni sono davvero tante. Con qualche piccola accortezza anche un piccolo spazio potrà contenere tutti i tuoi abiti ed accessori. Quando non si ha a disposizione una cabina armadio occorre sfruttare ogni angolo possibile. In men che non si dica ti ritroverai a collocare le borse in un pouf contenitore sul quale probabilmente saranno presenti cappelli o porta accessori. La borsa del momento sarà appesa su un lato della rella ed accanto avrai splendide scatole che conterranno un po’ di tutto.  Dopo qualche cambio stagione sarai diventata anche una esperta Interior Designer!

Fai però attenzione a non esagerare. Sfrutta si ogni angolo disponibile, ma ricordati che a volte e meglio esporre qualcosa in meno rispetto a quello che vorresti. Scegli con cura abiti ed accessori che vuoi tenere in vista. Non c’è niente di peggio che un appendiabiti stracolmo di cose che creano disordine. 

Organizza l'armadio in poche mosse

Spero che il post di oggi ti abbia aiutato ad affrontare il cambio stagione con un sorriso. Se dovessi avere ancora qualche dubbio non esitare a scrivermi sarò lieta di rispondere a tutte le tue domande. Ti occorre un aiuto vero e proprio? Clicca qui e prenota il tuo appuntamento per organizzare in modo funzionale il tuo guardaroba.

Ti aspetto su Instagram per gli aggiornamenti quotidiani!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *