COME PULIRE GLI UGG IN MODO SEMPLICE E VELOCE

COME PULIRE GLI UGG IN MODO SEMPLICE E VELOCE

Ora che l’inverno sta per finire dobbiamo iniziare a lavare stivali, cappotti e tutti gli indumenti che archivieremo sino al prossimo freddo. Ma come pulire gli Ugg in modo semplice e veloce?

Ci hanno accompagnate nelle gelide giornate invernali. Sono rimasti con noi nonostante le intemperie. Ora che il caldo inizia a farsi sentire è arrivato il momento di pulire i nostri amati Ugg e di riporli nell’armadio. Vediamo insieme come farli tornare come nuovi in pochi semplici passaggi.

Come pulire gli Ugg

Pulire gli Ugg o in generale stivali, scarpe e sandali scamosciati è un processo che richiede tempo ed attenzioni particolari. Di seguito tutti i passaggi da seguire.

1

La prima cosa da fare è eliminare lo sporco che è rimasto attaccato. Residui di terra, fango e polvere devono essere rimossi con una spazzola apposita. Se in casa non avete la spazzola per il camoscio potrete utilizzare anche un vecchio spazzolino da denti o uno spazzolino per unghie con setole morbide.

2

Inumidisci lo stivale con l’aiuto di un panno. Bagna una spugna o un panno con dell’acqua fredda e passalo su l’intera superficie dello stivale. In questo modo andremo ad ammorbidire la pelle prima di iniziare la pulizia con un prodotto specifico.

3

Ora che abbiamo rimosso i residui di sporco possiamo iniziare a detergerli con l’uso di un prodotto specifico o con un metodo fatto in casa.

  • Nel primo caso non dovrete fare altro che spruzzare il detergente su un panno umido e strofinarlo delicatamente sull’intera superficie.
  • Nel secondo caso invece potrete miscelare in una bacinella  acqua fredda e aceto in parti uguali e con una spugna passare il composto sullo stivale.

Fate molta attenzione! In entrambi i casi prodotti dovranno essere passati in maniera uniforme!

4

Ora che i vostri Ugg sono perfettamente puliti e detersi non vi resta che sciacquarli con acqua corrente per rimuovere eventuali residui di prodotto. Vi ricordo di usare sempre acqua fredda.

5

E’ arrivato il momento di asciugarli prima di riporli nella vostra scarpiera. La lana bagnata pesa molto per questo occorre che i vostri Ugg non risentano troppo del peso. Riempi allora i tuoi stivali con del giornale o della carta da cucina assorbente. In questo modo eviterai che si deformino. Lasciali per un paio di giorni vicino ad una fonte di calore (es. il calorifero o in un angolo caldo della casa), ma lontano dalla luce diretta del sole. Togli poi la carta dall’interno e falli asciugare ancora per qualche ora o fino a che non saranno completamente asciutti.

6

Abbiamo quasi finito. Un’ultima spazzolata per far riprendere e per uniformare la lana ed i nostri Ugg saranno tornati come nuovi. Mi raccomando, usate solo spazzole adatte al camoscio o comunque con setole molto morbide. Setole troppo rigide rovinerebbero i vostri stivali preferiti.

7

Se vorrete, potrete utilizzare uno spray protettivo che vi consentirà, il prossimo inverno, di non danneggiare la lana indipendentemente dalle condizioni climatiche.

come-pulire-gli-ugg
come-pulire-gli-ugg
come-pulire-gli-ugg

E voi, come siete solite pulire i vostri stivali e le vostre scarpe di camoscio? Portarle in tintoria o dal ciabattino non vale 😜. Non dimenticatemi di scrivermi come è andata? Magari pubblicando delle foto del prima e de dopo, che ne dite?

 

Foto by @ugg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *