MODA: 10 BUONI PROPOSITI PER IL 2018

Moda 10 buoni propositi per il 2018

10 BUONI PROPOSITI PER IL 2018

Quante liste di buoni propositi per il 2018 avete già stilato? Nessuna? Infinite?

Quest’anno, più di ogni altro anno, ho bisogno che i miei buoni propositi non rimangano tali. Alcuni probabilmente continueranno a rimanere sogni nel cassetto come un viaggio alle Maldive o la Kelly di Hermes in ogni colore.  Altri, invece, farò il possibile per rispettarli e realizzarli. No, tranquille…non ho scritto andare in palestra regolarmente…dopo anni di promesse fatte a me stessa so che non accadrà mai 😜.

Ma torniamo a noi, basta parlare di me. Il primo post di quest’anno parlerà di moda e dei 10 buoni propositi per il 2018. 10 consigli semplici che potranno aiutarvi ad affrontare con stile questo nuovo anno.

  1. Non comprate vestiti solo perché vanno di moda

Niente di più sbagliato! Ogni acquisto deve essere pensato. Non iniziate l’anno sperperando tutti i vostri averi per capi ed accessori che non metterete mai o che non vi valorizzano. Va di moda il giallo senape, ma la vostra carnagione è olivastra? Lasciatelo perdere. Su Instagram vedete cuissard ovunque? Comprateli solo se adatti al vostro fisico. Si, ok…vanno di moda le pellicce…e allora? Avete la personalità giusta per indossarle? Se la risposta è no allora il mio consiglio è quello di seguire un’altra tendenza. Non vorrete certo che la pelliccia azzurra appena comprata prenda il vostro posto? 

Risultati immagini per faux fur street style 2017

2. Buttate via i vecchi indumenti

Basta tenere tutto! E’ ora di fare pulizia. Buttate via tutto ciò che è rovinato, sgualcito o stinto. Si, anche il vostro maglione preferito e la vostra t-shirt porta fortuna. Evitate di uscire con cardigan infeltriti e pantaloni che una volta erano blu notte. Non indossate intimo rovinato pensando “Chi vuoi che lo veda?”. Iniziate questo nuovo anno prendendovi cura di voi stesse!

3. Fate shopping da sole

Si, avete capito bene. Basta pomeriggi di shopping in compagnia. Basta acquisti fatti solo perché condizionate da altre persone. La cosa migliore è fare shopping da sole. In questo modo non vi farete influenzare e avrete tutto il tempo di valutare con calma il capo che da ore state contemplando. Nessuna pressione. Niente fidanzati che aspettano ansiosi fuori dal negozio. Niente amiche che vorrebbero vedere su di vuoi quello che comprerebbero loro. Prendetevi un pomeriggio per voi stesse! Le amiche le potrete sempre aspettare al bar per una cioccolata 😉.

4. Qualità (non quantità)

So che la mia frase può sembrare fuori luogo in un epoca in cui tutto scorre velocemente, ma a volte puntare sulla qualità è la scelta migliore. A tutte noi piacerebbe avere armadi pieni di abiti stupendi ed accessori alla moda. Vorremmo avere scarpe per ogni giorno dell’anno e maglioni di ogni sfumatura di grigio. Ci piacerebbe cambiare cappotto tutti i giorni e avere una borsa per ogni outfit, ma questo non sempre è possibile. Ci sono casi in cui lo shopping low cost non è la scelta migliore.

Ci sono capi per la quale vale la pena investire. Una camicia bianca di seta, un abito nero senza tempo, un cappotto camel, una sciarpa in lana e molto altro. Un vestito low cost acquista fascino se abbinato ad un trench sartoriale. Cercate di capire quali sono i vostri abiti passepartout e comprateli di qualità. Il mio consiglio? Puntate soprattutto su scarpe e borse.

5. Create un guardaroba funzionale

Alle mie clienti dico sempre che non importa quanti vestiti si possiedano, quello che conta è sapere come e quando indossarli. Sapevate che le donne tendono ad usare solo il 20% del proprio guardaroba? Disastroso, no? Tendiamo a comprare vestiti senza pensare a come abbinarli e a quando indossarli. Probabilmente anche nel vostro armadio ci sono abiti ancora nuovi o indossati al massimo una o due volte. E’ proprio per evitare sprechi di soldi, di spazio e anche di tempo che bisognerebbe farsi sempre queste tre domande prima di comprare degli indumenti:

  1. In quali occasioni posso indossarlo?
  2. Con quanti capi che già possiedo si abbina?
  3. E’ adatto al mio fisico ed al mio stile? 

Se anche una sola delle vostre risposte non vi soddisfa non compratelo. Per evitare acquisti che rimarranno inutilizzati ogni capo dovrebbe abbinarsi ad almeno altri 3 già presenti nell’armadio, essere adatto a diverse occasioni e farvi sentire uniche. 

Vuoi sapere come realizzare un guardaroba perfetto? Clicca qui e se hai bisogno di aiuto non esitare a contattarmi!

Immagine correlata

10 BUONI PROPOSITI PER IL 2018

6. Scegliete uno stile, il vostro

Usate i social per trovare la giusta ispirazione, ma trovate il vostro stile. Potrà sembrarvi una banalità ma capire il proprio stile è fondamentale. Potrete possedere l’armadio di Carrie Bradshaw, ma se gli abiti che indossate non vi rappresentano non riuscirete mai a brillare. I vestiti devono farvi sentire sicure, sexy, bellissime. Devono essere adatti alla vostra personalità e comunicare al mondo chi siete. Spesso è impossibile appartenere ad uno stile soltanto.

A volte ci sentiamo romantiche, altre volte un po’ gipsy ed altre ancora prevale il nostro lato rock’n roll. Non è necessario appartenere ad una sola categoria, quello che conta è capire chi siamo, cosa vogliamo raccontare, che stile ci rappresenta. Possiamo abbinare abiti in pizzo ad anfibi neri, camicie velate con rouches a pantaloni in pelle. Tutto è possibile! Quello che conta è essere se stesse.

Immagine correlata

7. Prendete confidenza con i tessuti

Prima di iniziare la vostra sessione di shopping dovete conoscere i tessuti. Capire come vestono, quando vanno indossati, con cosa possono essere abbinati. I tessuti non sono assolutamente da sottovalutare. Per capirne il valore ed usarli in modo appropriato occorre toccarli e provarli. Sceglieteli in base alla vostra silhouette e pensando all’occasione. Se avete necessità di contenere usate tessuti più rigidi e strutturati, al contrario usate fibre più morbide e leggere per non segnare la figura. Ricordatevi che i tessuti lucidi e cangianti sono da indossare dopo le 18 e che alcuni filati naturali sono da trattare con la massima cura 😉. Fate sempre attenzione alle etichette informative. Seguite con attenzione le indicazioni di lavaggio e valutate bene la composizione del capo.

8.  Colori e trame con moderazione

I colori e le trame sono capaci di stravolgere un outfit. Hanno un forte potere e sanno come attirare gli sguardi. Prestate molta attenzione a come li indossate. Un maglione rosso può far risaltare il vostro viso. Un cappotto giallo dar vita al look total black scelto per la serata. La blusa floreale vi da un’aria romantica e la gonna a righe black and white urla al mondo il vostro animo rock. Ma cosa succede se decideste di indossarli tutti insieme? 😱😱😱 Un disastro, vero? Se non siete delle vere esperte in materia evitate di mixarli.  Iniziate a prendere  confidenza con i vari toni poco alla volta. I colori e le trame riescono a dire al mondo chi siete. Possono lasciar trapelare la vostra personalità, l’umore del momento, lo stile di vita, il vostro lavoro. Usateli con attenzione!

Risultati immagini per fashion street style

9. Attenzione a lunghezze e trasparenze

Considerate sempre il vostro fisico. Nessuna gonna è troppo lunga o troppo corta e nessuna blusa è troppo trasparente. Solo poche persone possono permettersi di indossare qualsiasi cosa, la maggior parte di noi deve pensare alle proprie forme prima di effettuare un acquisto. Le longuette continueranno ad essere un must have anche per la prossima stagione, ma se l’altezza non gioca a vostro favore sarebbe meglio non indossarle. Le minigonne esistono da sempre, mettetele la sera con le amiche, ma evitatele in ufficio. Le trasparenze sono audaci e provocanti, ma indossare una blusa trasparente con il reggiseno in bella vista durante la riunione non credo sia la cosa migliore. Lunghezze e trasparenze vanno dosate. Non esagerate! Pensate sempre al vostro fisico, all’abbinamento e al contesto.

10. Lasciatevi andare

La moda è fatta anche per divertirsi. Provate nuovi abbinamenti, sperimentate con colori e tessuti. Divertitevi a scoprire nuove mode e trend. Lasciatevi trasportare dalle collezioni che ogni anno sfilano sulle passerelle di tutto il mondo. Divertitevi a trovare l’accostamento perfetto. E’ vero, molti pensano che gli indumenti servano semplicemente per vestirci, ma chi ha detto che non possiamo farlo con stile? Lasciatevi andare e non abbiate paura di sperimentare. 

Ora tocca a voi dirmi quali sono i vostri buoni propositi per il 2018…aspetto i vostri commenti! 😘😘

Lisa Campolunghi - Personal Shopper & Image Consultant

Tutte le foto di questo articolo sono state prese da Pinterest. 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *