TIPI DI COLLETTI PER CAMICIE UOMO: AD OGNUNO IL SUO

Colletti Per Camicia Uomo Quali Scegliere di Lisa Campolunghi

Sono sicura che a tutti voi è capitato almeno una volta di porsi domande sui colletti per camicie uomo. I modelli in commercio sono molti, ma siete proprio sicuri che siano tutti valorizzanti per il vostro viso e le vostre esigenze?

In questo articolo scopriremo i vari tipi di collo, li analizzeremo nel dettaglio e per finire vi aiuterò a capire quali sono i modelli più adatti alla vostra fisionomia. 

Colletti per camicie uomo: i modelli più classici

COLLO ITALIANO o CLASSICO

Il colletto italiano è caratterizzato da un’apertura abbastanza stretta che lascia scoperto il primo bottone. Le punte sono accentuate e sempre rivolte verso il basso e le vele allungate e leggermente rivolte verso l’esterno. Il taglio è classico e si presta molto bene ad essere indossato con le cravatte. E’ versatile e può essere utilizzato in contesti formali e non. Se indossato con la cravatta consiglio di abbinarlo a nodi piccoli o medi, mai troppo larghi e abbondanti. Se state cercando qualcosa di meno tradizionale e più moderno potete optare per il colletto Semi-Italiano caratterizzato da punte meno distanziate e alette più corte. In questo caso vi consiglio di aumentare il volume del nodo della cravatta, puntando quindi su nodi medi o grandi.

La sua forma stretta e lunga gli conferisce un effetto snellente. Tra i colletti per camicie uomo, il Collo Italiano è ideale per sfinire volti pieni o arrotondati e per allungare visi e colli corti. 

Colletto Camicia Italiano o Classico

Collo Francese o Spread

Il colletto francese si differenzia dal precedente per via delle alette più strette e aperte che lasciano lo spazio riservato al bottone più ampio. Le punte rimangono accentuate e definite, ma anziché essere rivolte verso il basso puntano maggiormente verso l’esterno.  Può essere sfoggiato in ufficio e nel tempo libero, rimane meno appropriato in contesti molto formali. Bello e  moderno se lasciato aperto ed indossato con un blazer, ma se preferite la cravatta optate per nodi medio/grandi. Anche in questo caso esiste una versione simile, definita Semi-Francese che è la perfetta via di mezzo tra il colletto Italiano e lo Spread. E’ caratterizzato da alette proporzionate e punte meno distanziate tra loro, ma mai vicine come quelle del collo Classico. 

La larghezza e la forma delle punte ha un effetto allargante per questo motivo il Collo Francese valorizza i volti che si sviluppano in altezza come quello ovale e allungato. Vista la sua morbidezza nelle linee aiuta anche ad addolcire i visi più spigolosi. 

Camicia da Uomo Colletto Francese

Colletti per camicie uomo: i modelli più sportivi

Collo Button-Down

Facile da riconoscere grazie ai due bottoni che fermano le vele sulla camicia. Tra i colletti di camicia uomo è sicuramente catalogato tra le forme più casual e sportive e meno formali. Non è adatto in determinati ambienti lavorativi e nemmeno per cerimonie e occasioni eleganti. Può essere portato con la cravatta, ma vista la sua sportività sarebbe preferibile indossarlo senza, magari lasciando slacciati uno o due bottoni. Tutto dipende dal vostro stile!

Il colletto Botton-Down può essere lungo o corto, ma in entrambi i casi verticalizza la fisionomia. Per questo è consigliato a tutti coloro che vogliano allungare viso o collo.

Camicia Botton Down

Colletto Camp

Diventato famoso grazie alle celebri camicie Hawaiane il Camp Collar richiama gli anni ’50 e ’60. Ha alette molto ampie che ricordano i revers delle giacche e non ha bottoni intorno al collo. Le camicie sono solitamente realizzate in cotone o seta. Sono molto belle indossate in estate, magari al mare, ma per un perfetto outfit vintage potete indossarle anche sotto a giacche da ampi revers. Fate molta attenzione agli abbinamenti, il pericolo è quello di sembrare Kosmo Kramer.

Il Camp Collar valorizza chi ha spalle ampie e ben strutturate. Le spalle cadenti sono fortemente penalizzate da questi colletti per camicie uomo. Ideale anche per chi ha viso allungato, meno adatto per i volti tondi. 

Ad Ogni Viso il Suo Colletto Camp Collar

Collo Coreano

Sicuramente il colletto più casual. Le camicie dal taglio Coreano sono riservate al tempo libero ed a contesti decisamente meno formali. Dal nome si può facilmente intuire la sua origine orientale, questo è infatti il modello tradizionale di gran parte dell’Asia. Tra i colletti per camicie uomo è sicuramente quello più particolare è caratteristico. Non presenta vele ed è formato da una semplice banda alta circa 3 centimetri che può essere chiusa da un bottone frontale. Ovviamente non può essere indossato con cravatta o papillon, ma può essere accompagnato da giacche e blazer, mai troppo formali e pretenziose. Molto belle le versioni estive in lino e cotone anche portate aperte con sotto una t-shirt.

Considerata la sua altezza ridotta è sconsigliato per tutti colori hanno un collo molto lungo. La mancanza di verticalità non lo rende ideale nemmeno per gli uomini che hanno come obiettivo quello di sfinire e/o allungare il volto. 

Camicia Collo Coreano

Colletti per camicie uomo: i modelli più eleganti

Collo Tondo o Club

Elegante e dallo stile retrò, il colletto arrotondato si differenzia dai precedenti per la forma arrotondata delle vele. Niente punte definite, ma una semplice rifinitura tondeggiante che lascia scoperto il primo bottone. Tanto amato dai britannici questo collo caratterizza le divise del prestigioso Eton College che negli anni ha voluto differenziare i suoi studenti da quelli provenienti da altre scuole. Proprio per la sua esclusività prese il nome di Club Collar. Perfetto accompagnata da cravatte strette e nodi piccoli, molto bello anche lasciato aperto. Se indossato con la cravatta, viene spesso fermato con una spilla. 

La sua forma tondeggiante lo rende ideale per smussare visi spigolosi ed armonizzare i volti più allungati. Da evitare in caso di viso tondo, il rischio è che appaia ancora più pieno. 

Colletti per Camicie Uomo Club Collar

Collo Tab

Senza dubbio uno dei colletti per camicie da uomo meno conosciuto. Il Tab Collar è stato reso popolare da Daniel Craig nel film James Bond. Molto simile al Collo Italiano, si differenzia da quest’ultimo per via di due linguette chiuse da un bottone che uniscono le due vele. Sono moto discrete, rimangono nascoste sotto alla cravatta, e permettono al nodo di rimanere più sollevato e alle alette di non scomporsi. Si addice ad uomini molto eleganti e sofisticati, attenti ad ogni minimo dettaglio. Attenzione…non può essere indossato senza la cravatta.

Come per il colletto Classico, il Tab Collar si addice a molti volti, soprattutto a quelli che hanno bisogno di maggiore verticalizzazione. 

Colletti Per Camicia Uomo Tab Collar

Collo Diplomatico

Il massimo dell’eleganza. Il colletto Diplomatico deve essere indossato solo  nelle occasioni più importanti abbinato a tight, frac o smoking e accompagnato da un elegante papillon, meglio in seta. Da evitare assolutamente la cravatta. La camicia, inoltre, deve essere bianca e realizzata con tessuti di alta qualità. Questo collo si riconosce immediatamente grazie alle piccole alette presenti solo sul davanti, ripiegate su se stesse fino a formare due triangoli perfetti.

In questo caso non possiamo parlare di tipologie di viso, il collo Diplomatico è necessario in alcuni contesti come ad esempio durante White o Black Events. Quello che potete fare è giocare leggermente con le dimensioni, l’allacciatura e, ove possibile, con colori e fantasie del farfallino. Più stretto per sfinire il volto e non penalizzare un collo non eccessivamente lungo, più largo per riempire un collo da cigno e allargare un viso allungato. 

Colletti Per Camicia Uomo Collo Diplomatico

Spero che l’articolo di oggi possa aiutarvi a trovare il collo perfetto non solo per l’occasione, ma anche per voi stessi. Non sapete quali sono i colletti per camicie uomo più adatti al vostro viso? Solo i lettori di questo articolo potranno avere un’Analisi Viso a metà prezzo. Contattami per saperne di più!

Tutte le foto dell’articolo sono state prese da Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *